Penziere mieje

Penziere mieje, levàteve sti panne,
stracciàtev’ ‘a cammisa, e ascite annuro.
Si nun tenite n’abito sicuro,
tanta vestite che n’avit’ ‘a fa?

Menàteve spugliate mmiez’ ‘a via,
e si facite folla, cammenate.
Si sentite strillà, nun ve fermate:
nu penziero spugliato ‘a folla fa.

Currite ncopp’ ‘a cimma ‘e na muntagna,
e quanno ‘e piede se sò cunzumate:
un’ànema e curaggio, e ve menate…
nzerrano ll’uocchie, primm’ ‘e ve menà!

Ca ve trovano annuro? Nun fa niente.
Ce sta sempe nu tizio canusciuto,
ca nun ‘o ddice… ca rimmane muto…
e ca ve veste, primm’ ‘e v’atterrà.

——-

Pensieri miei, levatevi queste panni
Stracciatevi la camicia e uscite nudi.
Se non avete un abito sicuro,
che farsene di tanti vestiti?

Andatevene spogliati per le strade,
e se fate folla, camminate.
Se sentite strillare, non fermatevi:
un pensiero spogliato fa la folla.

Correte sulla cima di una montagna,
e quando i piedi si sono consumati:
un’anima e coraggio, e vi gettate…
serrando gli occhi, prima di gettarvi!

Che vi trovano nudi? Non fa niente.
Ci sta sempre un tizio conosciuto,
che non lo dice… che resta muto…
e che vi veste, prima di sotterrarvi

Eduardo de Filippo

Napoli

Advertisements

“In cuore abbiamo tutti un cavaliere pieno di coraggio, pronto a rimettersi sempre in viaggio” Gianni Rodari

Don QuijoteCatherineChauloux

Don Quijote, Catherine Chauloux

L’invenzione della Poesia risale all’origine umana. Prima la poesia poi la prosa. Prima la lirica, la musica, il cuore, poi il pane…

LeavesogGrass

 

Strade difficili

“Ti offro strade difficili, 
tramonti disperati 
la luna di squallide periferie. 
Ti offro le amarezze di un uomo 
che ha guardato a lungo 
la triste luna. 
Ti offro quel nocciolo di me stesso 
che ho conservato, in qualche modo 
il centro del cuore che 
non tratta con le parole,
né coi sogni 
e non è toccato dal tempo, 
dalla gioia, dalle avversità. 
Ti posso dare la mia tristezza, 
la mia oscurità, la fame del mio cuore.
Cerco di corromperti con l’incertezza, 
il pericolo, la sconfitta.”

Jorge Luis Borges

balconerovigo